Il modello PERMA spiegato

Il modello PERMA rappresenta i cinque elementi fondamentali della felicità e del benessere ed è l'acronimo di Positive Emotion, Engagement, Relationships, Meaning e Accomplishments.

In questa unità esploreremo la lettera E che significa "impegno" e spiegheremo:  

  • perché l'Engagement è importante per raggiungere la felicità sul posto di lavoro a livello organizzativo/manageriale  

  • l'impatto dell'Engagement sulla felicità dei dipendenti  

  • due teorie chiave e strumenti rilevanti sono legati all'Engagement e perché sono importanti per raggiungere la felicità sul lavoro  

Quante volte ci è capitato di dire o di sentire qualcuno che dice: "Mi dispiace, non posso parlare ora perché sono impegnato in un'altra conversazione" o "Lo studio mi impegna molto ultimamente" o anche "Sono impegnato in un progetto molto importante" o "Il Presidente ha deciso di impegnarsi in operazioni militari contro i ribelli"?  

Sappiamo che queste affermazioni significano che noi (o altri) stiamo investendo sforzi, risorse, tempo e concentrazione in qualcosa su cui siamo profondamente concentrati e coinvolti. E potremmo essere così assorbiti da non essere disposti a prestare attenzione a nessun altro, perdendo in qualche modo il senso del tempo.  

Ebbene, questo è l’ "impegno": è un comportamento o uno stato d'animo mentale-psicologico caratterizzato da sentimenti positivi e sensazioni appaganti che ci fanno sentire pienamente coinvolti, impegnati ed entusiasti.  

Se ci concentriamo sull'impegno all'interno degli ambienti di lavoro, i "lavoratori impegnati" (compresi i dipendenti e i dirigenti) sono sicuramente impegnati, appassionati e ispirati, oltre che ispiratori per gli altri, diventano più produttivi, più consapevoli dei propri punti di forza e aumentano la propria autostima.  

Secondo il modello PERMA (Positive Emotions - Engagement - Relationships - Meaning - Accomplishment) sviluppato dal dottor Martin Seligman, il benessere dei dipendenti e dei manager è il fattore chiave contemporaneo per migliorare la resilienza di ognuno, il successo professionale individuale e collettivo e quindi la salute mentale ed emotiva per prevenire malattie e prolungate situazioni frustranti.   

In questo quadro, ci concentreremo solo sull'Impegno che, secondo il modello PERMA, è legato alle capacità di "performare meglio" di essere "più intrinsecamente motivati" in quanto "riduce i sentimenti di depressione e aumenta la sensazione di benessere".  

Perché? Perché l'impegno ci aiuta a essere "consapevoli" e quindi a godere delle attività in cui siamo coinvolti e su cui ci concentriamo. Questa sensazione di vivere nel presente è il cosiddetto "flusso".  

La mindfulness e lo stato di flusso sono le caratteristiche chiave del coinvolgimento che esploreremo e alleneremo attraverso strategie, attività e strumenti efficaci.  

Come accade nella vita personale di tutti i giorni, i lavoratori impegnati in un ambiente di lavoro felice e sereno possono:  

  • incentivare rapporti collaborativi e proficui tra colleghi e con i propri responsabili   

  • migliorare l'efficienza e la produttività con maggiori profitti per l'azienda e quindi produrre una sensazione di sicurezza a lungo termine nei dipendenti che contribuiranno con risultati di migliore qualità  

  • Sviluppare e consolidare risultati coerenti e fruttuosi nel lavoro di squadra, coinvolgendo tutti i membri in una cultura di "squadra unica".  

  • collegare tutti i dipendenti con lo scopo, la visione e la missione propria e dell'azienda  

  • migliorare le strategie efficaci per raggiungere le missioni aziendali attraverso collaboratori energici ed entusiasti   

  • creare un ambiente generativo attraverso un dialogo aperto in cui tutti abbiano voce e contributo alla definizione delle soluzioni  

  • migliorare la soddisfazione dei clienti.  

Pertanto, è fondamentale per i manager avere dipendenti impegnati, soddisfatti e felici sia sul lavoro che nella vita.  

Ma come?  

Esistono strategie specifiche ed efficaci per aumentare l'impegno dei dipendenti, innanzitutto stabilendo relazioni positive tra dipendenti e manager:  

  • una leadership efficace per motivare l'impegno dei dipendenti, poiché una buona gestione è fondamentale  

  • comunicazione aperta, onesta e frequente per aumentare la fiducia nei tuoi dipendenti   

  • una cultura aziendale positiva per motivare i tuoi dipendenti a venire al lavoro ogni giorno con un atteggiamento positivo e costruttivo  

  • premi e riconoscimenti meritati per i dipendenti, poiché la meritocrazia è la chiave del successo delle aziende che premiano direttamente i comportamenti e i risultati di qualità dei propri dipendenti  

  • la crescita professionale e personale dei dipendenti, che saranno molto più impegnati se avranno l'opportunità di gestire nuovi progetti o assumere nuove responsabilità   

  • il loro coinvolgimento come parte attiva nella realizzazione della missione e della visione aziendale, poiché una dichiarazione chiara e condivisa dei valori fondamentali dell'azienda aiuta i dipendenti a sentirsi parte di un grande quadro in cui si inseriscono  

  • la responsabilità sociale dell'azienda, poiché l'impegno dei dipendenti sarà maggiore se sapranno di poter contribuire attivamente a cause meritevoli per la comunità attraverso la propria organizzazione  

In base a quanto già detto, possiamo concludere che l'impegno è la capacità di essere presenti, concentrati ed entusiasti e questo atteggiamento positivo basato sulla consapevolezza del presente che determina un flusso vantaggioso di esperienze produce ulteriori benefici inaspettati come il raggiungimento di risultati qualitativamente e quantitativamente superiori.  

L’impegno può davvero aumentare la motivazione e la produttività e rendere le persone più felici nella loro vita quotidiana. Secondo Wrzesniewski et al. (2002), l'impegno dei dipendenti è importante da comprendere perché il lavoro è una parte pervasiva e influente del benessere di una persona, che modella non solo la sua qualità di vita, ma anche la sua salute, mentale e fisica. (Organizational success: how the presence of happiness in the workplace affects employee engagement that leads to organisational success, di Kevin K. Claypool, aprile 2017, pagina 31).  

Quando siamo impegnati sul lavoro e concentrati su qualcosa che ci piace, il tempo vola, l'attività stessa ci sembra meno faticosa e più appagante, siamo più felici di andare al lavoro e non ci sentiamo sfiancati o stressati. E soprattutto, siamo felici di tornare a casa e di dedicare il nostro tempo personale alla famiglia o agli hobby, perché ci sentiamo gratificati dai nostri risultati professionali.   

Questa sensazione generale di impegno ha implicazioni significative sulla vita professionale dei dipendenti:  

  • sono molto più soddisfatti mentre svolgono i compiti e dopo averli portati a termine  

  • prendono coscienza dei propri punti di forza nell'affrontare e superare le sfide  

  • si fidano dei colleghi e/o dei dirigenti e cercano risorse (attraverso i colleghi o il materiale di studio) per portare a termine i propri compiti  

  • si sentono sicuri del proprio ruolo, investono nel proprio lavoro e si preoccupano del successo del/i proprio/i team  

  • si impegnano sempre di più per la missione della loro organizzazione e per realizzarla  

  • scoprono le proprie potenzialità, che possono essere la capacità di gestire il tempo o di dare priorità ai propri compiti o di pianificare obiettivi "intelligenti" per completare con successo un compito    

  • sono molto più felici nella loro vita privata, perché non si lamentano del loro lavoro, hanno l'energia per giocare con i loro figli dopo il lavoro e in generale contribuiscono a creare un'atmosfera positiva a casa. 

Newsletter-ul Startarium. Citește sinteza lunară direct pe e-mail