La triple bottom line

L'obiettivo generale di una strategia di business sostenibile è quello di avere un impatto positivo sull'ambiente, sulla società o su entrambi, e allo stesso tempo di portare benefici agli azionisti. I leader aziendali si rendono sempre più conto del potere delle strategie aziendali sostenibili non solo nell'affrontare le sfide più urgenti del mondo, ma anche nel guidare il successo delle loro aziende. Tuttavia, definire il significato di sostenibilità, definire obiettivi chiari e raggiungibili e formulare una strategia per raggiungerli può essere scoraggiante. Un modo comune per comprendere gli sforzi di sostenibilità di un'azienda è quello di utilizzare un concetto noto come "triple bottom line".

La Triple Bottom Line  

La triple bottom line è stata spiegata per la prima volta da John Elkington nel suo libro del 1999, "Cannibals With Forks: The Triple Bottom Line of 21st Century Business". È una linea di fondo che continua a misurare i profitti, ma misura anche l'impatto dell'organizzazione sulle persone e sul pianeta. La triple bottom line è un modo per esprimere l'impatto e la sostenibilità di un'azienda su scala locale e globale.  

Decenni dopo, ha dato origine a una serie di modelli di business responsabili, quadri e metodologie operative, dal ritorno sociale sugli investimenti (SRoI) alla governance ambientale, sociale e aziendale (ESG), oltre a essere una delle prime fonti di ispirazione per l'ascesa dell'economia circolare e della condivisione.  

Storicamente, le imprese hanno operato esclusivamente in funzione della loro linea di fondo finanziaria. Tuttavia, grazie alla teoria e all'applicazione della triple bottom line, alcune aziende hanno iniziato a rendersi conto della connessione tra salute ambientale, benessere sociale e successo finanziario e resilienza dell'organizzazione.   

Oggi le organizzazioni la usano per avere una prospettiva accurata e completa delle loro operazioni e dei loro rapporti con l'ambiente, la comunità e l'economia. Le B Corporation certificate aiutano a realizzare il concetto di triple bottom line. Le B Corporation sono un tipo di azienda relativamente nuovo, obbligata per legge a considerare l'impatto su tutte le parti interessate, compresi dipendenti, clienti, fornitori, comunità e ambiente. La loro missione è diventare una comunità di leader che guidano un movimento globale di persone che utilizzano le imprese come forza per il bene.  

La teoria della triple bottom line amplia le metriche del successo aziendale per includere i contributi alla salute dell'ambiente, al benessere sociale e a un'economia giusta. Queste categorie sono spesso indicate come le tre "P": persone, pianeta e profitto.   

NOTA PER IL TRADUTTORE - SI PREGA DI TRADURRE ANCHE IL TESTO DI QUESTA IMMAGINE 

 

Ecco alcuni rapidi dati sulla triple bottom line:  

  • La triple bottom line è un quadro di trasformazione per le imprese e le altre organizzazioni che le aiuta a muoversi verso un futuro rigenerativo e più sostenibile.  

  • Gli strumenti della triple bottom line aiutano a misurare, valutare, fissare obiettivi, migliorare e infine evolvere verso sistemi e modelli più sostenibili.  

  • La triple bottom line illustra che se un'organizzazione si concentra solo sul profitto, trascurando le persone e il pianeta, non può tenere conto dell'intero costo dell'attività e quindi non avrà successo a lungo termine.  

Sebbene siano tre le categorie che compongono la teoria della triple bottom line, è importante ricordare che ogni categoria non è isolata. Secondo la teoria dei sistemi, le persone, il pianeta e il profitto sono tutti interconnessi.  

Persone (capitale sociale)  

Il termine "persone" della triple bottom line si riferisce all'impatto che un'azienda ha sulle persone all'interno dell'azienda (i dipendenti) e sulle persone all'esterno dell'azienda (la comunità). Le tue pratiche aziendali devono essere rivolte al benessere e al beneficio delle persone in cui l'azienda opera. Tutti gli interessi degli stakeholder sono interdipendenti attraverso salari equi, pratiche di commercio equo e solidale, ambienti di lavoro sicuri, tassi di fidelizzazione, standard etici, assunzioni locali, approvvigionamento locale, partecipazione locale, contributi caritatevoli locali e contributi agli standard di vita della comunità.  

Pianeta (capitale naturale)  

Il "pianeta" della TBL si riferisce agli aspetti ambientali. Non è necessario essere un'azienda "verde" per praticare buone azioni ambientali. Gli imprenditori possono migliorare l'ordine naturale e minimizzare il loro impatto ambientale in un'ampia varietà di modi che non sono solo efficaci dal punto di vista dei costi, ma anche facili da implementare e adottare. Da piccoli sforzi come la gestione del consumo energetico, l'impiego di materiali ecologici, il "riciclo, la riduzione, il riutilizzo", l'uso di materiali post-consumo, la gestione del consumo di acqua, la riduzione dei rifiuti in discarica, fino a sforzi più sostanziali come la riduzione dei rifiuti da imballaggio e la determinazione del vero costo ambientale della produzione, dalla raccolta delle materie prime allo smaltimento da parte dell'utente finale, gli imprenditori possono fare la differenza e influenzare la loro catena di fornitura a fare lo stesso. Spesso, con un po' di creatività, è possibile trovare un compromesso a metà strada.  

Utile (capitale)  

Il "profitto" del TBL si riferisce al valore economico creato dalla vostra azienda e goduto dalla società ospitante. Si tratta delle entrate e delle uscite, delle tasse, dei fattori del contesto aziendale, dei fattori di occupazione e di diversità aziendale, nonché dell'impatto economico che la tua azienda ha sulla società. Non si tratta solo del profitto interno di un'azienda.  

La tua attività è importante e influisce sulla comunità in cui operi. Non pensare che solo perché sei una piccola impresa o un imprenditore, le filosofie, le metodologie e le pratiche TBL non si applichino a te o non ti riguardino. Possono essere adattate ed eseguite all'interno di attività più piccole. Ogni passo che fai per incorporare un cambiamento verso la TBL è un piccolo contributo verso un luogo migliore di cui tutti beneficiamo.  

La Triple Bottom line fa per te?  

La Triple Bottom Line è essenzialmente un sistema di reporting. Di per sé, non migliora effettivamente l'impatto dell'azienda sulle persone o sull'ambiente, così come l'azione di produrre una serie di conti di gestione non influisce sui profitti.  

Tuttavia, può essere utilizzato per promuovere miglioramenti nel modo in cui un'organizzazione ha un impatto sulle persone e sull'ambiente, aiutando gli imprenditori a concentrarsi su ciò che devono fare per migliorare tutti i risultati e a mantenere questo lavoro in cima alle loro agende.   

Sebbene tu possa considerare o meno la Triple Bottom Line appropriata per il tuo progetto, è ragionevole riconoscere il modo in cui il luogo di lavoro sta cambiando e valutare se sia necessario adattare il tuo approccio al business per rifletterlo.  

Se decidi di approfondire questo concetto, inizia con una ricerca su ciò che altri imprenditori e aziende affermate stanno facendo per apportare cambiamenti positivi. Osservare i passi compiuti da questi ultimi ti permetterà di risparmiare tempo per trovare il modo di migliorare la tua azienda. Alcuni esempi provenienti da diversi settori includono:  

  • Un'azienda internazionale di spedizioni e imballaggi ha adottato misure drastiche per ridurre la propria impronta ecologica e attualmente circa il 30% dei suoi negozi utilizza energia rinnovabile.  

  • Un'azienda di gelati si è posta l'obiettivo di ridurre le emissioni di anidride carbonica del 10% nei prossimi anni. Ha anche iniziato a studiare modi più ecologici per confezionare i suoi gelati e prevede di ridurre i rifiuti di almeno 1.000 tonnellate.  

  • Un'azienda produttrice di caffè acquista i suoi chicchi solo da agricoltori che coltivano il caffè nel rispetto dell'ambiente e si preoccupa di garantire che tutti i suoi lavoratori siano trattati in modo equo e ricevano un salario adeguato alle loro competenze.  

  • Un'azienda produttrice di computer concentra gran parte dei suoi sforzi nella comunità verso programmi di formazione ed educazione. Aiuta i bambini svantaggiati dando loro accesso alla tecnologia e ha l'obiettivo di riciclare il 60% dei suoi rifiuti annuali. 

Newsletter-ul Startarium. Citește sinteza lunară direct pe e-mail